15 – 16 – 17 Ottobre – Welcome to Europe

Dall’Italia a Bruxelles: mobilitiamoci insieme contro l’Eurosummit

OXI!YA BASTA!ENOUGH!EDI BESE! Build another Europe

bruxelles

Bruxelles – Chiusa Ambasciata Turca durante Eurosummit
bruxelles - Chiuso consolato turco

16 / 10 / 2015

A mezzogiorno un centinaio di attivisti dei centri sociali del Nord-Est, delle Marche e di altri centri sociali Italiani, assieme ai collettivi tedeschi di IL (riconducibili alla rete di Blockupy) e a diverse delegazioni internazionali hanno bloccato l’Ambasciata Turca a Bruxelles, nel corso della tre giorni di mobilitazione contro il vertice del Consiglio Europeo.

Con i passamontagna arcobaleno i dimostranti si sono disposti a chiudere l’ambasciata, al grido “Erdogan terrorista! Refugees and migrants welcome!”

L’azione si colloca nel quadro delle proteste che sono state messe in campo in ogni parte del mondo, a seguito degli attacchi alla marcia della pace ad Ankara, contro il terrorismo di Stato del governo turco che tenta di minare le esperienze di autodeterminazione e confederalismo democratico nate in Kurdistan negli ultimi mesi.

Inoltre l’azione vuole denunciare il pre-accordo siglato ieri sera tra UE e il governo di Erdogan, che prevede la costruzione in Turchia di cosiddetti hot-spots (centri di dentenzione e espulsione) per bloccare i migranti verso l’Europa.

Dopo diverse ore di blocco i manifestanti hanno sciolto il presidio al grido “NO Borders, Free Kurdistan!”

 Notizie aggiornate in tempo reale su:

http://www.globalproject.info/

DALLE MARCHE A BRUXELLES, PER UN’ALTRA EUROPA!

Una cinquantina di attivisti dei Centri Sociali delle Marche in partenza per Bruxelles.

Nelle giornate del 15, 16 e 17 ottobre 2015 molte realtà europee hanno lanciato una mobilitazione internazionale a Bruxelles, in occasione dell’Eurosummit.

Come Centri Sociali delle Marche promuoviamo una partecipazione attiva alle tre giornate, allargandola a tutte le realtà sociali e politiche ed alle singolarità che insieme a noi vogliono costruire percorsi di critica radicale all’Europa dell’austerità, dell’impoverimento diffuso e dei confini.  La partecipazione a Bruxelles, sia nelle giornate caratterizzate dai blocchi tematici (TTIP- Salute – Clima -Migranti- AntiAusterity) sia nella Giornata Mondiale contro la Povertà #17O, è direttamente in continuità con il lavoro politico che da anni stiamo facendo sul terreno internazionale, soprattutto Europeo.

Le giornate di Bruxelles sono articolate nel seguente modo.

Il 15 ottobre arriveranno a Bruxelles le marce di persone provenienti da tutta Europa contro l’austerità, alle quali si aggiungeranno anche migranti, con cui verranno praticati dei blocchi tematici cittadini di fatto circondando il Consiglio d’Europa. Una nostra delegazione, prima di Bruxelles, si unirà alla marcia di migranti da Parigi a Calais che partirà il 12 ottobre. Per la giornata del 15 ottobre abbiamo promosso un appello internazionale, Welcome to Europe, per fermare le stragi di migranti in mare, per l’apertura di canali umanitari, per il riconoscimento del diritto d’asilo europeo, per un’accoglienza degna e per la libertà di circolazione in Europa. Per questa ragione saremo in piazza insieme ai san papiers ed ai migranti di Bruxelles.

Il 16 ottobre sono previste azioni dislocate nel cuore di Bruxelles e nel pomeriggio conferenze e dibattiti sui temi che caratterizzano la mobilitazione: debito, giustizia fiscale, cambiamenti climatici, alimentazione, migrazioni e austerità. Nella stessa giornata è inoltre prevista l’assemblea della Coordination della coalizione internazionale Blockupy.

Sabato 17 ottobre si terrà il grande corteo conclusivo che terminerà sotto la sede del Consiglio Europeo.

Unisciti a noi! Costruiamo dal basso l’Europa dei diritti sociali, della redistribuzione della ricchezza, di un nuovo Welfare e di una cittadinanza aperta a tutti e tutte.

 

Centri Sociali delle Marche

Info partenze/pullman:

Venezia – labmorion@gmail.com

Trento – csabruno@gmail.com

Padova – lisagiacon@gmail.com

Ancona – ambasciata@glomeda.org – asilopoliticoancona@gmail.com

Senigallia – arvultura@gmail.com

Fabriano – collettivofabriano@libero.it

Jesi – spaziocomune68ter@gmail.com

Macerata – info@csasisma.org

Civitanova Marche – david_bast@hotmail.it

Nelle giornate del 15, 16 e 17 ottobre 2015 molte realtà europee hanno lanciato una mobilitazione internazionale a Bruxelles, in occasione dell’Eurosummit. L’obiettivo è quello di contrastare dal basso (attraverso azioni, dibattiti e cortei) le scelte strutturali compiute dall’Ue in tema di politiche economiche, ambientali, sociali e migratorie, che vengono ratificate ed implementate durante questi vertici.

Dall’Italia, come centri sociali del Nord-Est e centri sociali delle Marche e Napoliproject promuoviamo una partecipazione attiva alle tre giornate, allargandola a tutte le realtà sociali e politiche ed alle singolarità che insieme a noi vogliono costruire percorsi di critica radicale all’Europa dell’austerità, dell’impoverimento diffuso e dei confini.  La partecipazione a Bruxelles, sia nelle giornate caratterizzate dai blocchi tematici (TTIP- Salute – Clima -Migranti- AntiAusterity) sia nella Giornata Mondiale contro la Povertà #17O, è direttamente in continuità con il lavoro politico che da anni stiamo facendo sul terreno internazionale, che ha portato le istanze di cambiamento sistemico direttamente nel cuore dell’Europa politica e finanziaria, attraverso azioni dirette e grandi mobilitazioni, ultima delle quali quella dello scorso 18 marzo a Francoforte, in occasione dell’inaugurazione dell’Eurotower.

Le giornate di Bruxelles sono articolate nel seguente modo. Il 15 ottobre arriveranno a Bruxelles le marce di persone provenienti da tutta Europa contro l’austerità, alle quali si aggiungeranno anche migranti, con cui verranno praticati dei blocchi tematici cittadini di fatto circondando il Consiglio d’Europa. Una nostra delegazione, prima di Bruxelles, si unirà alla marcia di migranti da Parigi a Calais che partirà il 12 ottobre. Per la giornata del 15 ottobre abbiamo promosso un appello internazionale, Welcome to Europe, per fermare le stragi di migranti in mare, per l’apertura di canali umanitari, per il riconoscimento del diritto d’asilo europeo, per un’accoglienza degna e per la libertà di circolazione in Europa (per adesioni: welcometoeurope17@gmail.com). Per questa ragione saremo in piazza insieme ai san papiers ed ai migranti di Bruxelles. Il 16 ottobre sono previste azioni dislocate nel cuore di Bruxelles e nel pomeriggio conferenze e dibattiti sui temi che caratterizzano la mobilitazione: debito, giustizia fiscale, cambiamenti climatici, alimentazione, migrazioni e austerità. Nella stessa giornata è inoltre prevista l’assemblea della Coordination della coalizione internazionale Blockupy. Sabato 17 ottobre si terrà il grande corteo conclusivo che terminerà sotto la sede del Consiglio Europeo.

Unisciti a noi! Costruiamo dal basso l’Europa dei diritti sociali, della redistribuzione della ricchezza, di un nuovo Welfare e di una cittadinanza aperta a tutti e tutte.

Informazioni logistiche delle giornate:

brux PROGRAM ENGLISH

Brux European Meeting EN

Brux MAP OF ACTIONS

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...