Giovedì 8 maggio – ESCAPE 4tet – Jazz

8 maggio

“Escape” 4TET

Hot Viruz Organization / S.c.a TNT

Giovedì 8 maggio 2014 | ore 21,30
S.c.a. TNT – Jesi (An)

ESCAPE 4tet feat. Massimo Manzi
New Jazz – Rai Trade 2013

nel corso della serata sarà possibile degustare e acquistare la birra del birrificio artigianale BACH di Fabriano

ESCAPE 4tet

Stefano Coppari -chitarra
Antonangelo Giudice- sax
Gabriele Pesari -contrabbasso
Massimo Manzi – batteria

Stefano Coppari e Antonangelo Giudice, sebbene ancora giovanissimi, vantano collaborazioni di tutto rilievo con musicisti di calibro nazionale ed internazionale.
Formatosi il primo con Ramberto Ciammarughi e Fabio Zeppetella, si laurea con il massimo dei voti in Jazz (arrangiamento, composizione e direzione per orchestra jazz) al Conservatorio G.Rossini di Pesaro sotto la guida del M° Bruno Tommaso.

Antonangelo Giudice, sassofonista, clarinettista e compositore, studia e collabora con Bruno Tommaso per poi perfezionarsi ai seminari di Siena studiando con Gianluigi Trovesi, Stefano Battaglia, Amedeo Tommasi, Ettore Fioravanti, Stefano Zenni, Paolo Fresu, Pietro Tonolo.

Il quartetto annovera al fianco dei band-leaders, la presenza di un altro straordinaro musicista marchigiano: il contrabbassista Gabriele Pesaresi, contrabbassista ufficiale della Colours Jazz Orchestra ma anche di alcune tra le principali formazioni jazz nazionali.

Il batterista della band che li accompagnerà in questa serata invece non ha bisogno di presentazioni: Massimo Manzi infatti è un pilastro del drumming jazzistico, uno dei batteristi più interessanti e richiesti a livello nazionale e anche vincitore del Jazzit Award 2013 come miglior batterista italiano.

“Escape” è l’album di debutto del quartetto ma presenta già una straordinaria freschezza e un consolidato interplay tra i musicisti che denota la loro costante e longeva collaborazione. La provenienza multiculturale e i differenti percorsi individuali dei musicisti si traducono in una musica permeata da sonorità globali e moderne.

“Escape” rappresenta la necessità di allontanarsi dall’omologazione culturale che rischia di inghiottirci, sforzandosi di proiettarci invece verso un universo immaginario ricco di colori, melodie e ritmi dai confini indefiniti.

INFO:
Hot Viruz Organization: www.facebook.com/hotviruz

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...