Sabato 26 Aprile – Mad Professor !

mad

26-aprile1.jpg

BEAT THE STREET

“Dub Explosion”


▽▽▽▽▽▽▽▽▽▽▽▽▽▽▽▽▽

MAD PROFESSOR ft. JOE ARIWA
FOSTER (Sub Fm)
LIVING ROOTS

supported by Bass Unity Sound System
Artigiani dell’audio costruiscono armadi di legno color giallo capaci di esaltare le frequenze audio piu’ basse per valorizzare al massimo la bass culture a 360°

▽ ▽ ▽ ▽ ▽ ▽ ▽ ▽ ▽ ▽ ▽ ▽ ▽ ▽

MAD PROFESSOR

Per chi non lo sapesse, Mad Professor e’ uno dei più grandi maestri del dub, autentico pioniere in UK di questa forma musicale giamaicana. La sua etichetta Ariwa records rappresenta un marchio di fama internazionale del reggae inglese, grazie all’inconfondibile suono creato Mad Professor nel suo mitico studio. Nel suo incredibile dub-show Mad Professor utilizza un multitracce, un rack di effetti, ed un mixer equalizzando e mixando dal vivo.
Il “professore matto” ha prodotto oltre 130 album dal 1979 ad oggi, molti dei quali dub, come la celebre serie “Dub me crazy” che negli anni ’80 ha contribuito ad estendere la “mania” del dub anche fuori dai circuiti del reggae.
Da sempre musicalmente versatile, la firma di Mad Professor negli anni ’90 e’ stata molto richiesta anche nel mercato dei remix. Infatti oltre ai grandi artisti reggae della sua etichetta (Maka B fra tutti), hanno beneficiato del suo “tocco” anche Lee Perry, Massive Attack, Jah Shaka, Sade, The Orb, Africa Unite, 99 Posse e moltissimi altri.
Nel suo dub-show Mad Professor utilizza un ADAT a 8 tracce, un rack di effetti, ed un mixer per combinare il tutto, filtrando, equalizzando e mixando dal vivo.
Le tracce originali vengono cosi’ follemente trasfigurate dal vivo, reinventate in tempo reale anche grazie all’apporto dei vocalist che accompagnano sempre Mad Professor nei suoi dub show. Gli MC e i cantanti, scelti tra la prestigiosa scuderia artistica dell’Ariwa, possono variare in base alla disponibilità ed alle uscite discografiche del momento
Stilisticamente si tratta di una proposta fondata sulla tradizione roots reggae del dub, ma che non manchera’ di spaziare in varie direzioni, dalla dancehall al drum’n’bass, come spesso succede in alcune delle produzioni di Mad Professor.

FOSTER

Dj since 1998, former turntablist, DJ Foster sits among the Italian dubstep pioneers, spreading awarness for this genre since 2006. Dubplates collector, DJ Foster hosts his own weekly radio show since 2009 on Sub.FM, one of the most influential Dubstep radio station world wide. As part of an International network of musicians and tastemakers, DJ Foster holds regular gigs in Italy and abroad. Shows in London, Bristol, Amsterdam or Pula, where he was invited to join the highly celebrated Outlook Festival, are just outstanding examples of such an exposure. This brought him to share the stage with artists like Benga, Pinch, Storm, Calyx, Noisia and many more. Moreover, he was chosen for collaborations by iconic global fashion and lifestyle brands like New Era, Ecko, Antony Morato or Dojo Clothing to name a few. DJ Foster is half of the Dubspencersound Crew along with MC Ganji-Killah, a well known artist from the Italian underground hip hop scene.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...